Progetto educativo

Nella Scuola dell'Infanzia d’ispirazione cristiana, si educa il bambino alla scoperta della realtà e del suo significato, valorizzando tutte le dimensioni della persona, accogliendo la diversità come alterità e promuovendo l'identità personale e culturale di ciascuno.
L’elaborazione del nostro modello progettuale è avvenuta tenendo conto degli obbiettivi generali del progetto formativo indicati dagli Orientamenti Ministeriali.

Metodo educativo

la metodologia che, in questi anni si è dimostrata più efficace, è quella che chiamiamo “lavorare per progetti”. L’accento è posto sulla partecipazione attiva dei bambini in situazioni ricche di domande stimolanti cercando di trovare insieme a loro le strategie ottimali per affrontarle. Il ruolo dell’insegnante è quello di incoraggiare i bambini ad interagire con le persone, gli oggetti e l’ambiente circostante.

Il nostro metodo educativo prevede:

  • momenti di lavoro in cui i bambini vengono raggruppati per fasce d’età.
  • momenti di gruppo unificato (classe eterogenea). L’obiettivo è portare i bambini alla collaborazione, allo scambio, alla condivisione, al dialogo
  • momenti di valutazione e di confronto collegiali tra le insegnanti e la psicopedagogista.
  • il gioco simbolico, il gioco libero
  • la narrazione e la valorizzazione delle competenze linguistiche nella loro specificità
  • l'uso di strumenti di uso quotidiano nella scuola quali libri, riviste, computer, fotocopiatrice, fotografie, filmati, giochi di logica e fantasia
  • materiale per attività grafiche, materiali di riciclo ecc.,

Il bambino attraversa percorsi che valorizzano competenze in relazione ai campi di esperienza:

  • Il sé e l’altro
  • Corpo e movimento
  • Immagini,suoni colori
  • Discorsi e parole
  • Conoscenza del mondo